Cronaca Ostuni

Topi d'appartamento sorpresi in residenza estiva: arrestati

Gli arrestati sono un 39enne e un 24enne già noti alle forze dell’ordine. Nei loro confronti verrà applicato un Foglio di via obbligatorio

OSTUNI – Si è concluso con due arresti per tentato furto aggravato in appartamento e una denuncia per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti un servizio di controllo del territorio operato dai poliziotti del commissariato di Ostuni nelle località marine site nel territorio di loro competenza. Gli arrestati sono un 39enne, B.S.M., e un 24enne, P.B.F., di Cisternino, già noti alle forze dell’ordine. Nei loro confronti verrà applicato un Foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno in Ostuni. La persona denunciata invece è un maggiorenne di origini baresi, A.N.

In particolare, un equipaggio della Squadra Volante del Commissariato ha sorpreso i due ladri all’interno di un villaggio turistico sito a Costa Merlata e di proprietà del Comune in procinto di caricare su un pick-up numerose masserizie e arredi di una villetta residenziale estiva. La refurtiva, composta da 3 sedie in plastica, 1 panchina da giardino, 1 mobile settimino, 5 paravento in legno da gazebo e 2 avvolgibili, è stata restituita al proprietario. I due arrestati sono stati inoltre trovati in possesso di innumerevoli arnesi da scasso e sono stati denunciati anche per questo reato.

Il giovane denunciato per spaccio, invece, è stato bloccato dai poliziotti all’interno di un residence privato in località Rosa Marina. Sottoposto a controllo è stato trovato in possesso di 6 bustine termosaldate di marijuana e 1 bustina di hashish per un totale di 10 grammi di droga, nonché della somma di 200 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Topi d'appartamento sorpresi in residenza estiva: arrestati

BrindisiReport è in caricamento