Assaltano bancomat con piede di porco: indaga la polizia

Preso di mira il negozio Piazza Italia situato nella zona industriale di Mesagne, la stessa notte di un furto in un bar

MESAGNE – Non solo il furto da 8mila euro ai danni di un bar. Anche l’assalto a un bancomat. Sono due i raid perpetrati la notte fra domenica 31 e lunedì 1 aprile a Mesagne. A giudicare dal modus operandi, non è da escludere che entrambi i reati siano stati commessi dalle stesse persone. In tutti e due i casi, infatti, i malfattori si sono serviti di un piede di porco.

In via Roma lo hanno utilizzato per rompere la vetrata di un bar e fare incetta di Gratta e vinci e banconote. Al civico 20 di via Antonio Murri, nella zona industriale di Mesagne, lo hanno usato per forzare la colonna del bancomat di cui è dotato il negozio Piazza Italia, rubando il denaro che si trovava al suo interno. 

I titolari dell’esercizio si sono accorti del furto la mattina successiva. Sul posto, per i rilievi del caso, si sono recati i poliziotti del locale commissariato. L’ammontare del bottino è da quantificare.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale sulla superstrada: lunedì i funerali del dipendente comunale

  • Omicidio Carvone: nuovi arresti per una sparatoria

  • Violento scontro fra auto e scooter a Brindisi: grave un 15enne

  • Bollo auto non pagato: condono per importi fino a 1000 euro

  • Schiva una coltellata e costringe il bandito a mollare il bottino

  • Minacce e fucilata tra i bambini prima dell'agguato mortale

Torna su
BrindisiReport è in caricamento