Sorpresi a rubare capi di maglieria e generi alimentari nel centro commerciale

I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Brindisi hanno denunciato per furto aggravato in concorso, un 53enne e una 48enne

LATIANO - I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Brindisi hanno denunciato per furto aggravato in concorso, un 53enne e una 48enne, entrambi di Latiano. I due, nella serata del 10 marzo, hanno sottratto vari capi di maglieria, mediante la rimozione della placca antitaccheggio, e confezioni di generi alimentari dai banchi di vendita dell’ipermercato nel centro commerciale Le Colonne, venendo fermati dopo le barriere situate alle casse dal personale dell’esercizio, con l’ausilio dei militari operanti. La refurtiva è stata restituita al responsabile del punto vendita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapinatori armati di mazza nel centro commerciale Le Colonne: caos tra gli avventori

  • Coronavirus: nuovo picco in Puglia, contagi in aumento a Brindisi

  • Nuovi contagi nelle scuole: positivi a Brindisi, Ostuni, Ceglie e Fasano

  • Positivi al covid andavano a lavorare in campagna: denunciati

  • Bambino positivo al Covid: lo sfogo della zia, contro ignoranza e maldicenze

  • Coronavirus, escalation di ricoveri. Nel Brindisino continuano ad aumentare i positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento