menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furto di armi in un appartamento: refurtiva recuperata in un tratturo

Ritrovata stamani una cassaforte con tre fucili da caccia e una carabina rubata domenica in un'abitazione di Villa Castelli

VILLA CASTELLI – E’ stata ritrovata in un tratturo di campagna un armadio metallico contenente delle armi che nella giornata di domenica (21 gennaio) era stato rubato in un’abitazione di Villa Castelli. La refurtiva è stata recuperata stamani (22 gennaio) dai carabinieri della stazione di Villa Castelli.

All’interno della cassaforte si trovavano tre fucili da caccia a una carabina. Dopo le opportune verifiche, la refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario. Dopo le opportune verifiche, i manufatti sono stati restituiti al legittimo proprietario.

“Nella circostanza – si legge in una nota del comando provinciale dei carabinieri di Brindisi - è utile rammentare a tutti i cittadini detentori di armi regolarmente denunciate presso le stazioni dell'Arma dei carabinieri o gli uffici di pubblica sicurezza, che la custodia delle armi deve essere assicurata ‘con ogni diligenza nell’interesse della sicurezza pubblica’".

“La materia è alquanto delicata, poiché è facile immaginare come un'arma comune da sparo caduta in mano a una consorteria criminale, verrà sicuramente utilizzata per la commissione di una pluralità di delitti, sia contro la persona che contro il patrimonio, minando proprio la sicurezza e la serenità dei cittadini”.

“Pertanto, l’obbligo di custodia diligente delle armi, viene adempiuto allorché concretamente sono adottate dai detentori tutta una serie di cautele e accorgimenti finalizzati a scongiurarne il furto”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento