Cronaca Ceglie Messapica

Furto di auto e spaccio di hascisc, due arresti dei carabinieri

Due arresti a Ceglie Messapica, uno per furto aggravato in concorso e l'altro per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Di furto è accusato un 33enne sorpreso in un'auto rubata mentre di spaccio un 40enne

CEGLIE MESSAPICA – Due arresti a Ceglie Messapica, uno per furto aggravato in concorso e l’altro per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Di furto è accusato un 33enne del posto Alessandro Carone. È stato sorpreso alle prime luci dell’alba di oggi, mercoledì 25 febbraio, all’interno di un’auto risultata essere rubata poco prima. All’arrivo dei militari sul posto c’era un’altra vettura che stava spingendo quella rubata e che alla vista de carabinieri si è dileguata. Carone è stato posto ai domiciliari, mentre sono state avviate le ricerche per l’identificazione del suo complice.

Di spaccio, invece, dovrà rispondere un 40enne del posto, Ivano Epifani: è stato sorpreso nella tarda serata di ieri, 24 febbraio, intento a cedere una dose di 1 grammo di hashish a C.R.., 37enne del posto. La successiva perquisizione domiciliare presso la sua abitazione ha permesso di trovare altri 9,5 grammi di hashish, la somma contante di 90 euro e vario materiale per il confezionamento delle dosi, il tutto sottoposto a sequestro. Al termine delle operazioni, C.R. è stato segnalato all'autorità amministrativa, mentre Epifani, su disposizione dell'autorità giudiziaria, è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto di auto e spaccio di hascisc, due arresti dei carabinieri

BrindisiReport è in caricamento