Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Carovigno

Furto di energia elettrica per 20mila chilowatt: nei guai una donna

L'ennesima persona a finire nei guai per furto di energia elettrica è la 38enne N.S.E, di Carovigno. La donna, da quanto appurato dai carabinieri della locale stazione, avrebbe allacciato abusivamente la propria abitazione alla rete Ene, rubando energia per circa 20mila chilowatt. La carovignese è stata sorpresa in flagranza di reato durante un sopralluogo da parte di militari

 CAROVIGNO – L’ennesima persona a finire nei guai per furto di energia elettrica è la 38enne N.S.E, di Carovigno. La donna, da quanto appurato dai carabinieri della locale stazione, avrebbe allacciato abusivamente la propria abitazione alla rete Ene, rubando energia per circa 20mila chilowatt. La carovignese è stata sorpresa in flagranza di reato durante un sopralluogo da parte di militari. Condotta in caserma per le formalità di rito, è stata arrestata e subito rimessa in libertà. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto di energia elettrica per 20mila chilowatt: nei guai una donna

BrindisiReport è in caricamento