Furto di gas metano da 1500 euro: denunciata una donna

I carabinieri della stazione di Fasano hanno denunciato una 39enne di origine albanese residente a Fasano, per furto aggravato di gas metano

FASANO - I carabinieri della stazione di Fasano hanno denunciato una 39enne di origine albanese residente a Fasano, per furto aggravato di gas metano. I militari sono intervenuti a casa della donna, che vive in uno stato di indigenza nel centro storico di Fasano, in seguito alla denuncia formalizzata dalla società erogatrice del gas.

 I militari, unitamente al personale tecnico dell'azienda, hanno accertato che dal 2015 ad oggi sono stati sottratti dalla donna quasi 6mila contatore gas metano1-2metri cubi di gas metano, per un valore complessivo di 1.500 euro. Dal sopralluogo effettuato si è constatata la rottura dei sigilli e la manomissione del contatore.

“È utile rammentare che la manomissione dei sigilli del contatore, nonché della valvola erogatrice, determina la mancanza di sicurezza dell'impianto, che non risulta più a norma. Tangibile, infatti, è il rischio di perdite di gas che costituiscono la potenziale minaccia di possibili esplosioni, come dimostrano recenti fatti di cronaca”, si legge in una nota dei carabinieri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nell'ospedale Melli cinque operatori sanitari e un paziente positivi

  • Appropriazione indebita: 31 auto sequestrate dalla polizia a Brindisi

  • "Impossibile garantire distanziamento sociale", Carrisiland rinuncia alla stagione 2020

  • Scontro fra due auto sulla provinciale: feriti un uomo e una donna

  • Positivi al Melli: Rizzo chiede conto alla Asl e nel frattempo chiude attività e spiaggia libera

  • Droga, rapine, armi: chiesto giudizio anche per 5 brindisini

Torna su
BrindisiReport è in caricamento