menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furto di gas metano: un pensionato arrestato e subito rilasciato

Un 69enne ha rotto i sigilli del contatore per realizzare un allaccio abusivo scoperto dai carabinieri

TORRE SANTA SUSANNA – Ai furti di energia elettrica adesso rischiano di aggiungersi anche quelli di gas metano. Un 69enne di Torre Santa Susanna avrebbe infatti manomesso il contatore dell’impianto gas-metano della sua abitazione attraverso la rottura del sigillo, con conseguente abusiva erogazione. L’illecito è stato scoperto dai carabinieri della locale stazione nell’ambito di un servizio di controllo del territorio finalizzato a contrastare ii reati contro il patrimonio. L’uomo è stato arrestato e rimesso subito in libertà, una volta espletate le formalità di rito. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento