Cronaca

Furto di materiale ferroso nella zona industriale: ladri con le mani nel sacco

Stavano razziando del materiale ferroso dal deposito della ditta “Fratelli Art” situata nella zona industriale di Francavilla Fontana. Ma sulle loro orme c’erano i carabinieri del Norm della locale compagnia

FRANCAVILLA FONTANA – Stavano razziando del materiale ferroso dal deposito della ditta “Fratelli Art” situata nella zona industriale di Francavilla Fontana. Ma sulle loro orme c’erano i carabinieri del Norm della locale compagnia diretti dal capitano Nicola Maggio e dal tenente Roberto Rampino, che li hanno colti in flagranza di reato.

Le manette ai polsi sono scattate per i francavillesi Pietro Di Summa, 25 anni, e Ivan Curiazo, 19 anni. I due nella serata di ieri (7 giugno) hanno raggiunto il deposito a bordo di un trattore con rimorchio, hanno forzato la porta dell’edificio e hanno iniziato a caricare oggetti di ferro. In quelli stessi frangenti però transitava una pattuglia del Norm.

I militari, insospettiti dal fatto che si trovasse materiale di ferro all’esterno del deposito, hanno chiesto ai due cosa stessero facendo e di chi fossero quegli oggetti. E’ bastato poco per appurare che si trattava di un furto in atto. La refurtiva (cinque ringhiere, due telai per porte e due cancelli), del valore pari a circa 2mila euro, è stata restituita al legittimo proprietario. 

I presunti ladri sono stati arrestati in regime di domiciliari con l’accusa di furto aggravato. Di Summa deve rispondere anche di violazione della sorveglianza speciale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto di materiale ferroso nella zona industriale: ladri con le mani nel sacco

BrindisiReport è in caricamento