menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I mezzi sequestrati ai ladri

I mezzi sequestrati ai ladri

Furto mosto, autista complice: 4 arresti

TORRE SANTA SUSANNA – Sorpresi a rubare mosto dalla cisterna di un autoarticolato che da Villa Castelli doveva raggiungere le cantine Due Palme di Cellino San Marco.

TORRE SANTA SUSANNA - Sorpresi a rubare mosto dalla cisterna di un autoarticolato che da Villa Castelli doveva raggiungere le cantine Due Palme di Cellino San Marco, in manette quattro soggetti di Villa Castelli: Angelo Vitale di 60 anni, Luigi Ligorio di 63 anni, Cosimo Ligorio di 34 anni,e Francesco Giovanni Trinchera di 56 anni. Quest'ultimo è l'autista del mezzo.

Gli arrestati, su disposizione del pm di turno Luca Bucchieri, sono già stati rimessi in libertà in attesa della convalida dell'arresto. I quattro sono stati sorpresi dai carabinieri della stazione di Torre Santa Susanna durante un normale servizio di perlustrazione del territorio mentre riempivano 13 taniche di mosto (vititigno Igp).

In contrada Monti i militari hanno notato un Tir fermo nelle campagne circondato da due auto e quattro soggetti. Inizialmente hanno pensato a una rapina ma dall'immediato controllo è emerso che si stava perpetrando un furto con la complicità dello stesso conducente del mezzo.

I quattro sono stati sorpresi ad aspirare dalla cisterna (con capienza di 280 quintali) cinque quintali di mosto del valore di circa 3mila euro. Le taniche erano già state caricate sulla vettura. Dal controllo del cronotachigrafo è stato accertato che quella sosta non era prevista. I quattro dovranno rispondere di furto aggravato in concorso. L'autoarticolato e le auto sono state sequestrate e la refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento