Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Furto di olive, droga, porto abusivo di armi e truffa on line: arresti e denunce

Un arresto per furto di olive, l’esecuzione di un provvedimento restrittivo e tre denunce per droga, truffa on line e porto di armi od oggetti atti a offendere

Un arresto per furto di olive, l’esecuzione di un provvedimento restrittivo e tre denunce per droga, truffa on line e porto di armi od oggetti atti a offendere. È questo il bilancio di una serie di servizi di controllo del territorio nel Brindisino.

A Tuturano i carabinieri hanno arrestato per furto aggravato A.M. 56 anni e G.M. 38enne entrambi del posto perché sorpresi in località Tramazzone, dopo aver raccolto circa 100 Kg di olive all’interno di un terreno senza alcuna autorizzazione da parte proprietario del fondo. Su disposizione dell'Autorità Giudiziaria, dopo le formalità di rito, i due sono stati rimessi in libertà.

A Carovigno, invece, è stato arrestato Giuseppe D’Ambrosio 29enne del posto: in atto sottoposto agli arresti domiciliari presso la comunità “Emmanuel” del luogo, si è reso responsabile del reato di inosservanza dei provvedimenti dell'Autorità, per le ripetute violazioni del programma terapeutico. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato condotto nel carcere di Brindisi.

A San Donaci, al termine di attività di indagine scaturita da una querela presentata il 20 ottobre 2017 da un 28enne del luogo, i carabinieri hanno denunciato, per truffa, P.R.P.,37enne di Casalnuovo di Napoli (Na). L'attività investigativa ha permesso di accertare che P.R.P. ha venduto al querelante un “cardiofrequenzimetro Garmin” tramite la piattaforma “Subito.it” e, nonostante il versamento di 120 euro, non ha mai inviato l’oggetto.

I carabinieri della stazione di Cisternino hanno denunciato per porto di armi od oggetti atti a offendere, F.Z. 37enne del posto: durante un controllo di polizia, è stato trovato in possesso di un coltello a serramanico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto di olive, droga, porto abusivo di armi e truffa on line: arresti e denunce

BrindisiReport è in caricamento