Furto di pesce: bottino, 100 mila euro

FASANO - Ammonta a circa 100 mila euro il valore dei prodotti ittici rubati nel cuore della notte dai magazzini della ditta “Fratelli Saponaro”, azienda che opera nel settore della commercializzazione di prodotti ittici, freschi e surgelati. Nel mirino nella malavita è finito il capannone della società, situato lungo la strada provinciale Fasano-Savelletri. Dopo essersi introdotti nell'azienda, i ladri hanno portato via un ingente quantitativo di crostacei e pesce di ogni tipo.

La provinciale Fasano-Savelletri

FASANO - Ammonta a circa 100 mila euro il valore dei prodotti ittici rubati nel cuore della notte dai magazzini della ditta “Fratelli Saponaro”, azienda che opera nel settore della commercializzazione di prodotti ittici, freschi e surgelati. Nel mirino nella malavita è finito il capannone della società, situato lungo la strada provinciale Fasano-Savelletri. Dopo essersi introdotti nell'azienda, i ladri hanno portato via un ingente quantitativo di crostacei e pesce di ogni tipo.

La merce è stata caricata a bordo di un camion utilizzando un muletto sottratto poco prima ad un'azienda della stessa zona. Sulla vicenda indagano i carabinieri. Resta da capire, trattandosi di un ingente carico di pesce fresco, dove e attraverso quali sistemi la banda sia riuscita a piazzare in poco tempo la montagna di merce deperibile prelevata dallo stabilimento ittico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bomba, centro commerciale Le Colonne: il 15 dicembre apertura anticipata

  • Bomba: le direttive sull'evacuazione e l'elenco aggiornato delle vie

  • Bombe, Torino: evacuati in 10mila. Il 15 dicembre toccherà ai brindisini

  • Bomba, per l'evacuazione 300 brandine nelle scuole. Previsti colazione e pranzo

  • Estate in Sicilia dall'Aeroporto del Salento con voli settimanali

  • Minaccia collega per un pagamento: denunciato imprenditore

Torna su
BrindisiReport è in caricamento