Cronaca Latiano / Via Giovanni Carbone

Furto in casa di un giovane operaio: rubati fucile, pistole e munizioni

Ladri in azione a Latiano. Asportata una cassaforte con un revolver, una pistola semiautomatica, un fucile da caccia e decine di cartucce

LATIANO – Non erano interessati ai soldi o ad altri oggetti di valore. Interessavano solo le armi agli ignoti malfattori che la scorsa notte (fra sabato 4 e domenica 5 marzo) hanno fatto irruzione all’interno di un’abitazione in via Carbone, nel centro di Latiano, impossessandosi di due pistole e un fucile. Le armi, legalmente detenute, erano custodite in una cassaforte ancorata al pavimento. Si tratta di un fucile da caccia sovrapposto calibro 12, di una pistola a tamburo calibro 357 e di una pistola semiautomatica calibro 9x21, oltre a una cinquantina di cartucce.

Le armi sono di proprietà di un operaio di 27 anni incensurato. Nessuno si trovava in casa quando i ladri sono entrati in azione. Alle prime luci del giorno, resosi conto del furto, la vittima è andata a sporgere denuncia presso la caserma dei carabinieri di Latiano, che hanno subito avviato un’indagine sull’accaduto.

E’ evidente che il colpo è stato preparato nei particolari. I delinquenti sapevano infatti che l’appartamento era vuoto e, soprattutto, sapevano perfettamente dove si trovava la cassaforte. A parte la cassaforte, non è stato asportato altro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto in casa di un giovane operaio: rubati fucile, pistole e munizioni

BrindisiReport è in caricamento