Cronaca

Furto di portafogli: arresto convalidato e rimessi in libertà due fratelli

Convalidato l’arresto e rimessi in libertà i fratelli Alessandro e Aldo D’Accico, di 29 e 34 anni, finiti nei guai il 3 febbraio scorso dopo un furto di un portafoglio da un’auto parcheggiata in via Materdomini a quartiere Casale a Brindisi

BRINDISI – Convalidato l’arresto e rimessi in libertà i fratelli Alessandro e Aldo D’Accico, di 29 e 34 anni, finiti nei guai il 3 febbraio scorso dopo un furto di un portafoglio da un’auto parcheggiata in via Materdomini a quartiere Casale a Brindisi. I due, difesi dall’avvocato Giovanni Battista Cervo, sono stati ascoltati dal gip Paola Liaci nell’ambito dell’interrogatorio di convalida celebratosi nella mattinata di oggi lunedì 6 febbraio. Alessandro ha confessato spiegando che il portafogli era sul sedile con finestrino aperto scagionando il fratello, ha chiesto il patteggiamento della pena. Aldo sarà giudicato con rito abbreviato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto di portafogli: arresto convalidato e rimessi in libertà due fratelli

BrindisiReport è in caricamento