menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furto e incendio nella villa di imprenditore aeronautico

Furto di caloriferi seguito da incendio la notte scorsa (tra ieri e oggi martedì 5 aprile) nella villa in campagna dell'imprenditore Angelo Antelmi di Ceglie Messapica titolare dell'azienda Tecnomessapia

CEGLIE MESSAPICA – Furto di caloriferi seguito da incendio la notte scorsa (tra ieri e oggi martedì 5 aprile) nella villa in campagna dell’imprenditore Angelo Antelmi di Ceglie Messapica titolare dell’azienda Tecnomessapia che si occupa della costruzione, riparazione e assemblaggio di parti strutturali di elicotteri.

Ignoti dopo aver mandato in frantumi una finestra si sono introdotti nell’abitazione rurale, utilizzata come residenza estiva, che si trova in contrada Tagliente a Ceglie e dopo aver rubato 4 termosifoni di alluminio hanno dato fuoco ad alcuni materassi, provocando un incendio che ha distrutto mobili e suppellettili. È stato lo stesso imprenditore ad accorgersi del danneggiamento e a presentare regolare denuncia contro ignoti presso la stazione dei carabinieri di Ceglie nella stessa mattinata di oggi. Al vaglio degli investigatori c’è anche la possibilità che non si sia trattato di un semplice furto ma di un vero e proprio atto di vandalismo legato all’attività lavorativa della vittima. Va ricordato, tra l’altro, che in questi giorni, ci sono anche nuove tensioni occupazionali attorno all'azienda metalmeccanica della famiglia Antelmi. Si parla di un taglio di 70 posti di lavoro per ridimensionamento del rapporto con la committenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento