Furto di elettricità: con un bypass sottraeva corrente al vicino di casa

Un 64enne, già noto alle forze dell’ordine, è stato denunciato per furto aggravato di energia elettrica

SAN PIETRO VERNOTICO – “Nella mia camera da letto c’è qualcosa di anomalo. La luce si accende senza schiacciare il pulsante. Forse c’è qualcuno nascosto”. E’ questa la richiesta che si sono sentiti avanzare i carabinieri della stazione di San Pietro Vernotico da un 75enne del posto. Ed è stata per lui una fortuna rivolgersi ai carabinieri: nella sua camera da letto non c’erano ladri ma un allaccio abusivo alla sua presa elettrica collegato con l’appartamento del vicino. Un 64enne, già noto alle forze dell’ordine, che è stato denunciato per furto aggravato di energia elettrica.  Si tratta di case popolari.

I militari sampietrani, coordinati dal maresciallo Vincenzo Corianò, non hanno esitato a eseguire un sopralluogo. Alla presenza di ladri che accendevano la luce hanno creduto poco, ma l’ipotesi che un malfunzionamento dell’impianto elettrico potesse mettere a rischio l’incolumità dell’uomo e sua moglie, li ha spinti a vederci chiaro. E non hanno sbagliato.

Come sospettato in casa non c’erano persone nascoste ma anche in presenza dei carabinieri la luce nella camera da letto si è accesa da sola. E non era questione di lampadina, così è stato richiesto l’intervento dei tecnici Enel.

Dall’ispezione è emerso che in una presa elettrica della camera da letto c’era un collegamento anomalo, che finiva nell’appartamento adiacente. Dal successivo controllo è stato accertato che in corrispondenza della presa manomessa c’era un’altra presa con un bypass realizzato con cavi di antenna che alimentava la casa del vicino. Il 64enne, appunto. Ecco spiegate anche le bollette esagerate rispetto ai consumi. I danni sono in corso di quantificazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: l'affluenza finale

  • In auto con 18 chili di cocaina: sequestro da due milioni nel Brindisino

  • Furto al bancomat con inseguimento: banditi cadono in strapiombo

  • Truffe ai danni di anziani: blitz all'alba, arrestate sei persone

  • Uccisa in casa insieme al fidanzato: lavorava all'Inps di Brindisi

  • Regionali, Amati il più votato: ecco tutte le preferenze nel Brindisino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento