menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Due famiglie, un allaccio abusivo alla rete Enel: arresto e denunce

E'un detenuto agli arresti domiciliari l’uomo arrestato invece dei carabinieri di Torchiarolo, che nel corso di un servizio assieme a personale dell’Enel hanno riscontrato che Nicola Del Vecchio di 57 anni, alimentava di energia elettrica la propria abitazione utilizzando un allaccio abusivo

Due arresti sono stati eseguiti dai carabinieri ad Oria e a Torchiarolo, e in entrambi i casi si tratta di persone già sottoposte a misure disposte dalla magistratura. I carabinieri della stazione di Oria hanno notificato ed eseguito un ordine di carcerazione in regime di detenzione domiciliare nei confronti di una persona che nel 2008 era sorvegliato speciale, Francesco Ancora di 62 anni che per violazioni degli obblighi cui era sottoposto deve espiare una condanna a sei mesi di reclusione.

Ed è un detenuto agli arresti domiciliari l’uomo arrestato invece dei carabinieri di Torchiarolo, che nel corso di un servizio assieme a personale dell’Enel hanno riscontrato che Nicola Del Vecchio di 57 anni, alimentava di energia elettrica la propria abitazione utilizzando un allaccio abusivo. Ammontare del conto non pagato ad Enel da Del Vecchio, circa 6mila euro. Per decisione del pm di turno, il detenuto è stato riassegnato agli arresti domiciliari.

Dello stesso allaccio abusivo approfittavano però anche due coniugi dell’abitazione attigua a quella di Nicola Del Vecchio, approfittando del vincolo di parentela con la persona agli arresti domiciliari. IN questo caso i carabinieri della stazione di Torchiarolo hanno proceduto con una denuncia a piede libero nei confronti di entrambi, R.G. e T.D.V.,  dopo la constatazione del concorso nel reato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Le nuove aperture in pandemia, simbolo di coraggio e speranza

Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid, Puglia: superata quota 6mila decessi, contagi in aumento

  • Sport

    Happy Casa a corto di energie: Sassari passa al PalaPentassuglia

  • Politica

    Piano urbanistico generale, cubature da rivedere al ribasso

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento