rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Cronaca Torre Santa Susanna

Furto con fiamma ossidrica in abitazione: ma la cassaforte era vuota

E’ accaduto nella notte tra venerdì e oggi, sabato 27 maggio a Torre Santa Susanna. Danni agli infissi per 3mila euro

TORRE SANTA SUSANNA – Furto con fiamma ossidrica in un’abitazione di Torre Santa Susanna. E’ accaduto nella notte tra venerdì e oggi, sabato 27 maggio: nel mirino degli ignoti malfattori una cassaforte nascosta dietro a un quadro. Che, però, era vuota. Si tratta della seconda casa di un ex impiegato comunale in pensione, utilizzata raramente dai famigliari, quindi di fatto disabitata. Chi ha agito sapeva della presenza dello scrigno incastonato in un muro. Ad accorgersi del furto è stato lo stesso proprietario nella mattinata di oggi quando si è recato come di consueto nell’abitazione per controllare che fosse tutto a posto. Come già detto i ladri hanno trovato la cassaforte vuota e sono dovuti fuggire a mani vuote. Intatto il resto delle camere, nessun furto ma solo danni: i malfattori sono entrati forzando gli infissi di alluminio e ferro arrecando un danno di circa 3mila euro. Del fatto sono stati informati i carabinieri. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto con fiamma ossidrica in abitazione: ma la cassaforte era vuota

BrindisiReport è in caricamento