rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Cronaca Sant'Elia

Rubati i fiori acquistati dai cittadini in onore di San Pio: “Un atto spregevole”

Il furto è stato perpetrato la scorsa notte davanti alla statua del Santo in piazza Licini, alla vigilia delle celebrazioni previste per il suo compleanno

BRINDISI – Quelle piante erano state allestite con cura e amore dai residenti per festeggiare il compleanno di San Pio, ma alcuni balordi non hanno avuto la stessa sensibilità. Una composizione floreale in memoria del santo di Pietrelcina è stata rubata dall’altare dedicatogli in piazza Osvaldo Licini, al rione Sant’Elia. 
La statua San Pio al Sant'Elia
Il furto è stato scoperto stamattina (giovedì 25 maggio) dal residente Gino Petrachi, devoto del santo e fautore della piccola opera religiosa realizzata al centro della piazza. “Compiere un atto del genere – dichiara Petrachi – proprio nel giorno del compleanno del santo, è un atto spregevole. Ma io non mi piego. Stamattina ho già comprato altri fiori. Lo dobbiamo a San Pio e a tutti i cittadini devoti. Spero che i responsabili possano pentirsi di questo brutto gesto e che Dio possa perdonarli”. 
Come riportato anche in altri articoli, i residenti di piazza Licini hanno profuso grossi sforzi per restituire decoro e dignità a uno scorcio di periferia che versava in stato di degrado e abbandono. Alcuni pensionati si prendono cura quotidianamente degli spazi verdi. Inaugurata nel 2016, la statua di San Pio è un punto di riferimento per tanti fedeli. “Questo furto – conclude Petrachi – è una mancanza di rispetto nei confronti di queste persone”.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubati i fiori acquistati dai cittadini in onore di San Pio: “Un atto spregevole”

BrindisiReport è in caricamento