menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furto in un supermercato: ladri fermati grazie a un poliziotto fuori servizio

Tre cittadini georgiani sorpresi con bottiglie di liquori e generi alimentari appena rubati. Non avevano permesso di soggiorno

MESAGNE – Grazie all’intuito di un poliziotto fuori servizio sono stati colti con le mani nel sacco tre cittadini georgiani che avevano appena rubato delle bottiglie di liquore, numerose confezioni di grana padano e altro da un supermercato di Mesagne al comando del vicequestore Rosalba Cotardo. I tre, nella giornata di mercoledì (10 gennaio), si trovavano a bordo di una Fiat Stilo con targa tedesca che era stata segnalata come potenziale veicolo utilizzato da persone provenienti dall’Est Europa dedite ai furti.

Al poliziotto del commissariato di Mesagne fuori servizio non è sfuggita la presenza dell’auto sospetta, per le vie cittadine. Il mezzo è stato bloccato con l’ausilio di una pattuglia della squadra Volante allertata dallo stesso poliziotto. I tre non hanno saputo fornire alcuna spiegazione sulla provenienza delle bottiglie di alcolici e dei generi alimentari di cui sono statti trovati in possesso. Per questo sono stati condotti prima in commissariato e poi presso l’ufficio Immigrazione della questura di Brindisi, dove si è accertato che tutti e tre, rispettivamente di 37, 46 e 30 anni, si trovavano irregolarmente in Italia.

Per due di loro è stato emesso l’ordine di allontanamento dal territorio italiano entro sette giorni perché già destinatari di decreti di espulsione. Al terzo è stato notificato il decreto di espulsione. L’auto, tra l’altro condotta senza patente, è stata sequestrata. 

Una parte della refurtiva si è scoperto che era stata depredata da un supermercato del posto. Della parte restante non è stato possibile accertare la provenienza. I tre, dunque, sono stati denunciati a piede libero per furto, ricettazione e immigrazione clandestina. Agli stessi, infine, è stato ordinato di abbandonare il territorio italiano entro sette giorni. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento