Furto in zona industriale, tre arresti

BRINDISI – Sorpresi a rubare materiale ferroso in una azienda della zona industriale, in manette tre brindisini. Si tratta di Cosimo D'Alema, Daniele Corsano e Antonio Dell'Atti.

Polizia nella zona industriale di Brindisi

BRINDISI – Sorpresi a rubare materiale ferroso in una azienda della zona industriale, in manette tre brindisini. Si tratta di Cosimo D'Alema, Daniele Corsano e Antonio Dell'Atti, tutti già noti alle forze dell'ordine. I tre sono stati arrestati nella mattinata di oggi dagli agenti della Sezione Volanti della questura di Brindisi: stavano asportando materiale in ferro da un capannone di un'impresa quando i poliziotti, impegnati in una normale attività di controllo del territorio li hanno colti in flagranza di reato.

Trasferiti negli uffici della questura, dopo le formalità di rito, su disposizione del pubblico ministero di turno, Milto Stefano De Nozza, sono stati assegnati agli arresti domiciliari in attesa dell'interrogatorio di convalida che avverrà nei prossimi giorni, alla presenza dei loro legali di fiducia. D'Alema è difeso dall'avvocato Paolo D'Amico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attentato a Brindisi: bomba devasta l'ingresso di un bar in viale Commenda

  • Bollo auto e Documento unico di circolazione, le novità 2020

  • Muore schiacciato da un trattore: tragedia nelle campagne

  • Quanto costa una casa a Brindisi quartiere per quartiere

  • Lite in un locale: un uomo ferito al collo con un bicchiere rotto

  • Inseguimento si conclude con arresto, denunce e ritrovamento di auto rubata

Torna su
BrindisiReport è in caricamento