rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Cronaca Mesagne

Passa dai domiciliari all'obbligo di firma e va a rubare insieme a un amico: denunciati

Si tratta 31enne di Campi Salentina residente a Mesagne e un 29enne nato in Germania residente in provincia di Bergamo, ma di fatto domiciliato a Mesagne, sono accusati di furto aggravato

MESAGNE - Passa dai domiciliari all'obbligo di firma e poche ore dopo va a rubare insieme a un amico ospite a casa sua. Ma le telecamere li immortalano e i poliziotti li scoprono e li denunciano. Protagonisti di questa vicenda un 31enne  di Campi Salentina residente a Mesagne e un ventinovenne, nato in Germania residente in provincia di Bergamo, ma domiciliato a Mesagne. Il primo è colui che era passato all'obbligo di firma. Sono accusati di furto aggravato in concorso. 

I colpi sono stati commessi nella notte tra il 14 e il 15 ottobre scorsi ai danni di un pub e un ristorante siti nel centro storico di Mesagne. Due individui con il volto camuffato dopo aver scassinato la porta di ingresso si sono introdotti nei locali e hanno rubato i soldi lasciati come fondo cassa. Pochi spiccioli. I poliziotti del locale commissariato, diretti dal dottor Giuseppe Massaro, si sono messi subito a lavoro per cercare i responsabili. Hanno passato al setaccio tutti i fotogrammi delle telecamere della zona dei furti, sia pubbliche che private e quelle lungo tutte le possibili vie di fuga. I due erano stati immortalati, i poliziotti sono riusciti a individuare la direzione di fuga e seguendo i fotogrammi sono arrivati a casa del 31enne poi finito nei guai. Il 29enne era ospite a casa sua. Uno dei due a seguito della perquisizione domiciliare è stato trovato in possesso di marjuana e segnalato all’Autorità Amministrativa ai sensi all’art. 75 del D.p.r. 309/90. 

La notte tra ieri e oggi è stato commesso un altro furto ai danni di un altro locale di ristorazione del centro storico. I poliziotti sono a lavoro per accertare se si tratta degli stessi soggetti denunciati. 

Nella mattinata di domenica 17 ottobre, invece, sempre personale del commissariato di Mesagne, ha denunciato un 22enne residente a Brindisi per inosservanza del foglio di via obbligatorio con divieto di far ritorno nel comune di Mesagne emesso dal Questore della Provincia di Brindisi, perchè è stato sorpreso dagli agenti mentre si aggirava in quel centro abitato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Passa dai domiciliari all'obbligo di firma e va a rubare insieme a un amico: denunciati

BrindisiReport è in caricamento