Cronaca Via Grazia Balsamo

Sfila portafogli mentre chiede l'elemosina: bloccata dai cittadini

E' accaduto all'esterno della farmacia comunale. Arrestata e subito rilasciata una 50enne che aveva derubato un 86enne

BRINDISI – Aveva sfilato un portafogli dalle tasche di un 86enne, ma alcuni cittadini l’hanno subito fermata. Una donna di 50 anni di origine bosniaca, residente a Foggia, è stata arrestata in flagranza di reato e subito rilasciata. L’episodio si è verificato ieri mattina (mercoledì 20 gennaio) all’esterno della farmacia comunale di Brindisi situata in via Grazia Balsamo, al rione Cappuccini. Alcune persone erano in coda in attesa del proprio turno quando la 50enne, con un cartello di cartone in mano, si è avvicinata per chiedere l’elemosina.

La richiesta è stata particolarmente insistente nei confronti dell’86enne, che non si è accorto che con una mano la straniera si era impossessato del suo portafogli. Una donna che si trovava dietro di lui, però, ha visto tutto e con la collaborazione di altre persone ha subito bloccato la bosniaca. Contestualmente è stato chiesto l’intervento dei carabinieri. Una pattuglia della Sezione radiomobile che transitava in via Appia in un minuto ha raggiunto la farmacia. Per la perquisizione dell’indagata è stato chiesto ausilio alla Polizia locale di Brindisi, che ha messo a disposizione un’agente. La refurtiva, dunque, è stata recuperata e restituita alla vittima. La 50enne, dopo l’arresto, è tornata in libertà. Deve rrispondere del reato di furto aggravato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfila portafogli mentre chiede l'elemosina: bloccata dai cittadini

BrindisiReport è in caricamento