menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furto, porto di oggetti atti a offendere e guida in stato di ebbrezza: 5 denunce

Nei guai due coniugi di Brindisi, accusati di furto in un centro commerciale. Due Carovignesi già noti e un leccese 

Furto in un centro commerciale, porto di oggetti atti a offendere e guida in stato di ebbrezza. Cinque persone sono state denunciate dai carabinieri tra Brindisi, Carovigno e San Donaci.

Skateboard e prodotti alimentari rubati da centro commerciale

Del reato di furto sono accusati due coniugi di Brindisi, U.C. 44 anni e D.I. 36 anni. Hanno sottratto dagli scaffali di un centro commerciale della città, uno skateboard e alcuni prodotti alimentari, rimuovendo il dispositivo antitaccheggio. Le indagini, avviate a seguito della denuncia presentata dal direttore responsabile del centro commerciale, sono state effettuate anche con l’analisi delle immagini estrapolate dal sistema di videosorveglianza. La refurtiva è stata recuperata.

Controlli a carico di pregiudicati 

A Carovigno i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di San Vito dei Normanni, nell'ambito dei controlli nei luoghi frequentati da pregiudicati e soggetti socialmente pericolosi, hanno denunciato per porto di oggetti atti ad offendere: F.C. 40enne pregiudicato di Carovigno, trovato in possesso, nel corso di perquisizione personale, di un coltello del genere vietato, occultato sotto il giubbotto e A.S. 26enne pregiudicato di Mesagne, trovato in possesso, a seguito di perquisizione personale, di un cacciavite occultato nella tasca dei pantaloni.

Guida in stato di ebbrezza alcolica 

I carabinieri della stazione di San Donaci hanno denunciato per guida in stato di ebbrezza alcolica, R.G. 38enne di Guagnano. L'uomo è stato fermato nel corso della notte alla guida di un'auto e, sottoposto all'alcoltest, è risultato positivo con un tasso alcolemico pari a 0,89 g/l. La patente di guida è stata ritirata.

L’art.186 del codice della strada: "guida sotto l'influenza dell'alcool" punisce le condotte di chi guida in stato di ebbrezza alcolica. Le sanzioni, previste al secondo comma, puniscono tutti i conducenti sorpresi alla guida con tassi alcolemici che superano il limite massimo consentito di 0,5 grammi di alcool per litro di sangue, sfociando in responsabilità penali già da valori superiori a 0,8.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento