Cronaca

Gallipoli, maxi controllo di carabinieri e polizia: 37 patenti ritirate e 40 denunce

Ventitré persone denunciate, quasi quaranta persone segnalate quali assuntori di sostanze stupefacenti, ventisei patenti ritirate ed oltre 500 punti detratti dalle patenti dei guidatori fermati da parte dei carabinieri. Mentre 11 patenti ritirate da parte della polizia stradale. È questo il bilancio di una serie di controlli eseguiti da polizia e carabinieri a Gallipoli

GALLIPOLI – Ventitré persone denunciate, quasi quaranta persone segnalate quali assuntori di sostanze stupefacenti, ventisei patenti ritirate ed oltre 500 punti detratti dalle patenti dei guidatori fermati da parte dei carabinieri. Mentre 11 patenti ritirate da parte della polizia stradale. È questo il bilancio di una serie di controlli eseguiti da polizia e carabinieri a Gallipoli e nelle marine di Nardò, Sannicola e Galatone nonché nei centri principali come Copertino e Galatina. Luoghi di forte attrazione turistica dove si concentra la maggior parte della movida estiva. Frequentati anche da decine di brindisini.

Gli interventi dei carabinieri rientrano nell’ambito dell’operazione Estate Sicura 2015. Decine i militari impiegati in uniforme ed in abiti civili che per tutta la notte hanno realizzato servizi per contrastare il fenomeno della guida in stato di ebbrezza, il fenomeno del consumo e spaccio di sostanze stupefacenti ed i reati contro il patrimonio. Per ventisei persone è scattato il ritiro della patente in quanto superavano il limite minimo di 0,50 g/l, per tredici di questi il limite era oltre 0,80 g/l comportando così anche il deferimento all’autorità giudiziaria.

Certamente massivo il servizio contro lo spaccio di sostanze stupefacenti all’interno e nei pressi delle discoteche ed aree concerto di Gallipoli. Militari in borghese dell’Aliquota Operativa e delle stazioni dipendenti si sono frammischiati ai ragazzi che si sballavano, controllando e fermando quelli dediti al consumo ed allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Di questi ben cinque sono stati denunciati all’Autorità giudiziaria per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Gli stessi sono stati trovati all’interno delle discoteche, o nelle loro vicinanze, in possesso di quantitativi di droga, specialmente marijuana, cocaina, ketamina ed Mdma (tipica droga da discoteca) superiori certamente al quantitativo previsto per l’uso personale e quindi finalizzati allo spaccio. A loro ed agli assuntori segnalati, complessivamente, sono stati sequestrati oltre 50 grammi tra marijuana, cocaina ed hashish, già suddivisa, e decine di dosi di Mdma e ketamina. Il lavoro dei militari, però, non si è fermato al controllo degli spacciatori all’interno delle discoteche in quanto ha visto anche la repressione di reati in genere e contro il patrimonio in particolare. All’interno di una discoteca è stato fermato e denunciato B.O. 27enne tarantino residente a Modena. Lo stesso era stato riconosciuto da un avventore della discoteca come l’autore del furto della collanina d’oro che portava al collo avvenuta qualche ora prima.

I controlli della Polizia stradale nel territorio di Gallipoli sono stati coordinati dal vice questore aggiunto Pasqualina Ciaccia, capo della polizia stradale di Brindisi. I poliziotti, come già detto, hanno ritirato 11 patenti di guida ad automobilisti trovati al volante sotto l’effetto di alcol. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gallipoli, maxi controllo di carabinieri e polizia: 37 patenti ritirate e 40 denunce

BrindisiReport è in caricamento