rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca

Gas per suicidarsi, stabile evacuato

BRINDISI – Momento di grande apprensione e tensione in un condominio del rione Cappuccini a Brindisi, sgomberato in via precauzionale dai vigili del fuoco attorno alle 16,30 odierne a causa di un tentativo di suicidio attuato con il gas da una anziana donna colta da un crisi di sconforto. Gran parte di via Monte San Michele è stata chiusa al traffico per l’intera durata delle operazioni, con l’impiego di alcune pattuglie di carabinieri.

BRINDISI ? Momento di grande apprensione e tensione in un condominio del rione Cappuccini a Brindisi, sgomberato in via precauzionale dai vigili del fuoco attorno alle 16,30 odierne a causa di un tentativo di suicidio attuato con il gas da una anziana donna colta da un crisi di sconforto. Gran parte di via Monte San Michele è stata chiusa al traffico per l?intera durata delle operazioni, con l?impiego di alcune pattuglie di carabinieri.

L?autrice del tentativo di suicidio si era barricata nel proprio appartamento, ed aveva sigillato anche le finestre, poi aveva aperto i fornelli del gas in cucina. Ma il forte odore del tracciante contenuto nel metano di città, unito ai lamenti della stessa anziana, hanno aiutato i vicini a capire cosa stesse accadendo in quella casa. E? stato dato l?allarme nel giro di pochi minuti.

Giunta sul posto la prima squadra di vigili del fuoco, ed accertata la situazione, è stata decisa l?evacuazione dello stabile per il rischio di esplosione. In alcuni casi basta l?avvio del motore di un frigo, o la stessa accensione di una luce in un ambiente saturo di gas. Per fortuna le condizioni non erano così estreme. Sfondata la porta dell?appartamento, i pompieri sono penetrati all?interno chiudendo i rubinetti del gas, aprendo le finestre e portando all?esterno l?anziana donna, subito affidata all?equipe del  118 in attesa che l?ha collegata al respiratore a ossigeno, trasportandola subito in terapia intensiva, al vicino ospedale Perrino di Brindisi.

Gradualmente, al termine dell?ispezione dei luoghi e accertato che il metano si fosse completamente disperso, è stato consentito agli abitanti del palazzo di rientrare nei loro alloggi. L?anziana, che viveva da sola, è sottoposta ad opportune terapie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gas per suicidarsi, stabile evacuato

BrindisiReport è in caricamento