Cronaca

Giovane aggredito brutalmente: la polizia cerca i responsabili

Da quanto si apprende un giovane è stato preso a martellate durante una rissa per strada

BRINDISI - Brutale aggressione nella serata di ieri (sabato 12 dicembre) a Brindisi. Da quanto si apprende un giovane di circa 20 anni è stato preso a martellate e colpito con taglierino durante una rissa per strada. E' giunto in condizioni critiche al Pronto soccorso dell'ospedale Perrino. E' stato subito chiaro che era stato vittima di un pestaggio così è stata immediatamente informata la polizia. Sul posto si è recata la stessa dirigente della Squadra mobile, Rita Sverdigliozzi, che ha ascoltato la vittima e qualche testimone.

Al momento si mantiene lo stretto riserbo sulle indagini, quello che è certo è che il giovane ha subito una brutale aggressione, sembrerebbe a colpi di martello e taglierino, ma che, fortunatamente, non corre pericolo di vita. Ha riportato ferite da taglio e trauma cranico ed è stato ricoverato. In ospedale ce lo ha portato il padre, l'aggressione si è verificata prima delle 22 e ad agire sarebbero state almeno tre persone. I poliziotti della Squadra mobile brindisina sono a lavoro per ricostruire le circostanze del ferimento e il movente, che al momento non è chiaro. 

Articolo in aggiornamento

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane aggredito brutalmente: la polizia cerca i responsabili

BrindisiReport è in caricamento