menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si torna a sparare in città: giovane ferito alle gambe

Un brindisino di 24 anni con ferite da arma da fuoco a entrambe le gambe è stato accompagnato poco dopo le ore 18 presso il Pronto soccorso dell'ospedale di Brindisi. Da quanto riferito dalla vittima, il ferimento è avvenuto in via Sant'Angelo

BRINDISI - Un brindisino di 24 anni con ferite da arma da fuoco a entrambe le gambe è stato accompagnato poco dopo le ore 18 presso il Pronto soccorso dell'ospedale di Brindisi. Da quanto riferito dalla vittima, Stefano Borromeo, il ferimento è avvenuto in via Sant'Angelo. Sul posto si sono recate le forze dell'ordine, per i rilievi del caso. Il giovane non corre pericolo di vita. Da quanto appreso, è stato condotto in ospedale da un conoscente.

Ferimento via Sant'Angelo 3-2

Il punto esatto del ferimento si trova all'angolo tra via Sant'Angelo e via Oberdan, nei pressi di un distributore Ip, dove sono in corso le ricerche di eventuali bossoli.

Il luogo del ferimeno - Video

Su un cassonetto per la raccolta di indumenti usati c'è un foro che sembra provocato da un proiettile, a terra le tracce di sangue. Le indagini vengono condotte dalla Polizia di Stato, ma sul posto ci sono anche i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia cittadina.

Ferimento via Sant'Angelo 4-2

Non si sa cosa abbia riferito Stefano Borromeo alla polizia al suo arrivo in ospedale. E' molto probabile che non ci sarà da attendersi molto da lui sul piano della collaborazione alle indagini. Chi ha sparato tuttavia non aveva intenzione di uccidere la vittima designata della spedizione punitiva.

Ferimento via Sant'Angelo 6-2

Il luogo del ferimento è stato perimetrato con un nastro dal personale della Sezione volanti della questura, che sta procedendo ai rilievi assieme alla sezione di polizia scientifica. Si stanno cercando eventuali testimoni oculari del fatto, avvenuto in un'ora in cui la zona è tutt'altro che deserta.

Ferimento via Sant'Angelo-4

Gli investigatori sono in piena attività. Una pista per la soluzione del caso potrebbe già essere stata individuata dalla polizia, che mantiene uno stretto riserbo sul caso, sul cui perciò al momento non si può formulare alcuna ipotesi riguardo movente e possibili esecutori. Si sa però che i colpi sono stati esplosi da una persona a bordo di un'auto, con una pistola. Entrambe le cosce di Borromeo presentano ferite da arma da fuoco.

Seguono aggiornamenti

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lutto per l'arcivescovo Satriano, è deceduta la mamma Giovanna

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento