rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Cronaca

Giovane cerca di colpire il fratello con attrezzo agricolo: denunciato

L'aggressione è stata interrotta dai carabinieri. A Ostuni, un ambulante ha aggredito un cliente al culmine di una lite

Un commerciante ambulante che ha strattonato un cliente al culmine di una lite e un giovane che ha tentato di colpire il fratello con un attrezzo agricolo sono stati denunciati dai carabinieri del comando provinciale di Brindisi, al culmine di due diverse attività di indagine.

A Ostuni, i militari della locale stazione, a seguito di una querela sporta lo scorso 25 agosto da un 46enne di Brindisi, hanno denunciato in stato di libertà per lesioni personali, minacce e danneggiamento, un 36enne di Carovigno, commerciante ambulante di frutta e verdura. 
In particolare, l’uomo al culmine di una lite scaturita per la compravendita di frutta e verdura presso la sua bancarella, ha minacciato e strattonato il denunciante facendolo rovinare a terra provocandogli un “politrauma da aggressione”, giudicato guaribile in giorni 5 giorni, oltre al danneggiamento degli indumenti indossati.

A Erchie, invece, i carabinieri della locale stazione hanno denunciato un 24enne che all’interno dell’abitazione di residenza ha tentato di colpire il fratello 26enne con un attrezzo agricolo per futili motivi riconducibili a pregressi dissapori familiari. Lo stesso è stato bloccato dall’energico intervento dei Carabinieri giunti nel frattempo allertati per la lite in corso. L’attrezzo è stato sequestrato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane cerca di colpire il fratello con attrezzo agricolo: denunciato

BrindisiReport è in caricamento