Minacce e maltrattamenti davanti alla figlioletta: arrestato un giovane

Ordinanza di custodia cautelare emessa a carico di un 21enne, a seguito di indagini condotte dai carabinieri

SAN VITO DEI NORMANNI – Ha appena 21 anni il protagonista di un nuovo caso di maltrattamenti su una donna su cui sono intervenuti i carabinieri. Il giovane, residente a San Vito dei Normanni, è stato arrestato in regime di domiciliari in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del tribunale di Brindisi, su richiesta della Procura di Brindisi. 

Le indagini sono state condotte dai carabinieri della stazione di San Vito dei Normanni, che più volte hanno risposto alle richiesta di aiuto della compagna del 21enne, vittima di di continue minacce e violenze fisiche, anche in presenza della loro figlioletta. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Polizia contro la Scu: otto arresti fra Brindisi e Mesagne

  • Uccisa in casa insieme al fidanzato: lavorava all'Inps di Brindisi

  • Covid: 12 positivi dopo un ricevimento, chiuso un asilo nido

  • Regionali, Amati il più votato: ecco tutte le preferenze nel Brindisino

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: l'affluenza finale

  • In auto con 18 chili di cocaina: sequestro da due milioni nel Brindisino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento