menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sorvegliato speciale sorpreso in un autolavaggio: arrestato

E’ stato sorpreso in un autolavaggio di Manduria (Taranto), nonostante si dovesse trovare presso la propria abitazione, a Oria, in regime di domiciliari

TORRE SANTA SUSANNA – E’ stato sorpreso in un autolavaggio di Manduria (Taranto), nonostante fosse sottoposto alla misura dell'obbligo di soggiorno nel comune di residenza, Oria.

Nuovo guai nei confronti del 20enne Antonio D’Amuri, già sorvegliato speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno. L’uomo, intorno alle ore 14 di ieri (22 novembre), è stato arrestato in flagranza di reato dai carabinieri della stazione di Oria al comando del maresciallo Roberto Borrello, impegnati in un servizio finalizzato al rispetto degli obblighi imposti dal provvedimento restrittivo. I militari hanno seguito D'Amuri fin dal momenrto in cui è uscito da casa, per dirigersi, senza autorizzazione, verso il Comune limitrofo di Manduria. Una volta giunto all'interno dell'autolavaggio, poi, i carabinieri sono usciti allo scoperto, ammanettandolo. 

Il giovane deve rispondere di violazione degli obblighi di sorveglianza. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento