Cronaca Cisternino

Uomo di 30 anni trovato morto in casa: indagano i carabinieri

Un uomo di 30 anni è stato trovato morto in casa nella serata di martedì 21 luglio. A recuperare il cadavere i vigili del fuoco, chiamati per accedere all'abitazione. È accaduto in via Don Bosco a Cisternino. Sul posto anche i carabinieri della locale stazione

CISTERNINO – Un uomo di 30 anni è stato trovato morto in casa nella serata di martedì 21 luglio. A recuperare il cadavere i vigili del fuoco, chiamati per accedere all’abitazione.  È accaduto in via Don Bosco a Cisternino. Sul posto anche i carabinieri della locale stazione. Al momento quello che è stato accertato è la giovane età, inizialmente si è pensato una persona anziana vittima del dramma della solitudine, e il sesso maschile. Secondo i primi accertamenti sembrerebbe che il 30enne sia stato colto da malore ma saranno ulteriori indagini a fare chiarezza sulla vicenda. 

AGGIORNAMENTO - Si tratta di un 37enne del posto con problemi legati alla droga. Si ritiene che a ucciderlo sia stata un'overdose e per questa la salma è a disposizione della magistratura. Al momento non è stata disposta autopsia, sarà il risultato di eventuali esami tossicologici a fare chiarezza sulla morte dell'uomo. Il corpo è stato trovato in avanzato stato di decomposizione, a richiedere l'intervento di vigili del fuoco e carabinieri sono stati i vicini di casa della vittima allarmati dai cattivi odori che uscivano dall'abitazione. Da quanto si apprende l'uomo non aveva parenti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uomo di 30 anni trovato morto in casa: indagano i carabinieri

BrindisiReport è in caricamento