Cronaca Centro Storico

Giovane viola gli obblighi e percuote una donna: arrestato

Tre persone sono arrestate per violazione degli obblighi dai carabinieri. Una di queste, evaso dai domiciliari, ha percosso una ragazza in strada

SAN DONACI – I carabinieri lo hanno sorpreso mentre aggrediva una donna per le vie di San Donaci, dove fra l’altro neanche si sarebbe dovuto trovare, visto che era sottoposto alla misura della sorveglianza speciale con obbligo di dimora. Nuovo arresto per Luigi Lapenna, 27 anni, del posto, già noto alle forze dell’ordine. Il giovane è stato fermato nella serata di venerdì (26 febbraio) dai militari della locale stazione.

Le percosse del 27enne fortunatamente hanno provocato delle echimosi alle orbite oculari alla donna, che però non ha voluto ricorrere alle cure dei sanitari. Da ulteriori accertamenti è emerso che già in altre circostanze Lapenna aveva violato gli obblighi, rendendosi protagonista di analoghi comportamenti. Per lui si sono aperte le porte della casa circondariale di Brindisi, con l’accusa.

Analogo destino, sempre nella giornata di ieri, è toccato ad altre due persone finite nei guai per aver violato gli obblighi. Giovanni Spada, 27 anni, di Bari, sottoposto ai domiciliari, è evaso dalla comunità “Città del sole” di Latiano. I carabinieri della locale stazione lo hanno fermato mentre si aggirava per le vie del paese e lo hanno accompagnato in carcere.

Sempre a Latiano, di 43 anni, in più occasioni si sarebbe allontanato senza permesso dalla comunità “Carlo Alberto Dalla Chiesa”. Per questo è stato raggiunto da un’ordinanza di carcerazione emessa dall’ufficio di Sorveglianza di Lecce. Il provvedimento gli è stato notificato dai carabinieri della locale stazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giovane viola gli obblighi e percuote una donna: arrestato

BrindisiReport è in caricamento