Cronaca

L'oasi di Torre Guaceto fa da scenografia all'ultimo video di Elisa

L'oasi protetta di Torre Guaceto fa da scenografia ad alcune scene dell'ultimo video della cantante Elisa, che sulla sua pagina Facebook ha pubblicato una breve clip

Un fermo immagine del video di Elisa, pubblicato sul profilo Facebook della cantante

BRINDISI - Pochi secondi, le note che accompagnano il ballo della protagonista in un paesaggio quasi lunare. Una scena onirica che si dissolve nella scritta Coming Soon (prossimamente, ndr). È lo sneak peck, termine usato per definire un’anteprima, del videoclip di “Bruciare per te”, ultimo singolo di Elisa, tra le più conosciute cantanti italiane.

Ad attirare l’attenzione di molti suoi fan è il luogo dove il video di “Bruciare per te” è stato, almeno in parte, Un fermo immagine del video Elisa-2girato. Le evoluzioni della sopracitata ballerina, la stessa Elisa, avvengono in un piccolo lembo di spiaggia, si vede il mare, le rocce e la sabbia, ma i fan più attenti hanno addirittura scoperto la locazione esatta della particolare spiaggia. Si tratterebbe infatti di Torre Guaceto, la riserva naturale a nord di Brindisi, un’oasi che, soprattutto negli ultimi anni, ha catturato l’interesse di migliaia di turisti.

Un fermo immagine del video Elisa 3-2A convalidare le ipotesi dei fan è anche la presenza in Puglia, poco meno di due settimane addietro, della cantante friulana. Una presenza che si è concentrata nell’entroterra brindisino, precisamente a Mesagne, dove in tanti hanno avuto l’occasione di scattare un selfie insieme a Elisa.

Il brano da cui è tratto il videoclip è inserito nell’ultimo album della cantante “On”, album che contiene solamente un altro brano italiano, Elisa infatti sin dai suoi esordi ha abituato i suoi fan a brani interamente in inglese, “Sorridi già” realizzato insieme a Emma e Giuliano Sangiorgi dei Negramaro, band pugliese che ha spesso accompagnato la cantante di “Sleeping in Your Hand”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'oasi di Torre Guaceto fa da scenografia all'ultimo video di Elisa

BrindisiReport è in caricamento