menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La mazza da baseball sequestrata a un ragazzo sorpreso con la droga

La mazza da baseball sequestrata a un ragazzo sorpreso con la droga

Giro di vite sulla movida: una denuncia e tre segnalazioni per droga

Si intensificano i controlli dei poliziotti del commissariato di Ostuni all’esterno dei frequentatissimo locali notturni delle marine. Denunciati un giovane e segnalati tre assuntori di droga

OSTUNI – Si intensificano i controlli dei poliziotti del commissariato di Ostuni al comando del commissario capo Gianni Albano all’esterno dei frequentatissimo locali notturni delle marine. Nel corso di uno di questi servizi, un giovane è stato sorpreso mentre preparava delle “piste” di cocaina all’interno di un’auto nel cui bagagliaio si trovava anche una mazza da baseball, andando incontro a una denuncia. Se la sono “cavati” con una segnalazione amministrativa, invece, altri tre giovani sorpresi mentre assumevano della sostanza stupefacente in una discoteca.

Tutto ciò è avvenuto in località Diana Marina, dove sono stati impiegati quattro equipaggi diretti dall’ispettore superiore Pietro Gioia. Uno degli agenti ha notato un capannello di giovani intorno a una macchina. Avvicinatosi all’auto, ha sorpreso un ragazzo mentre con la patente sistemava delle piste di coca sulla custodia dei documenti dell’auto. Il poliziotto ha subito afferrato la droga. Ma a quel punto il giovane assuntore e i due amici che si trovavano insieme a lui hanno cominciato a spintonare l’agente, facendo cadere la polvere bianca per terra.

Grazie al tempestivo intervento di altri colleghi, il 24enne G.F., è stato denunciato per resistenza e violenza a pubblico ufficiale, nonché per possesso ingiustificato di oggetti o cose atti a offendere (accusa contestata a seguito del ritrovamento di una mazza da baseball di cui il 24enne non ha saputo giustificare il possesso, nel bagagliaio). Gli altri due invece si sono dileguati dirigendosi verso la calca della pista da ballo.

Qui poi sono stati identificati altri tre ragazzi intenti ad assumere marijuana, hascisc ed eroina. Uno di questi era addirittura intento a sciogliere l’eroina s un coltello da cucina. 

Sempre nel corso dei servizi di controllo del territorio, due poliziotti hanno rimediato lesioni con 10 giorni di prognosi l'uno nel tentativo di riportare alla calma una persona condotta presso l’ospedale civico di Ostuni, nell’ambito di un trattamento sanitario obbligatorio. Questi è stato denunciato per lesioni e resistenza a pubblico ufficiale e interruzione di pubblico servizio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Attualità

Arresto lampo dopo l'omicidio, il prefetto: "Un plauso alla polizia"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento