Giudice ordina ripristino linea telefonica

BRINDISI - Per mesi è rimasto senza telefono fisso perché il gestore non era in grado di riparare un guasto. E’ dovuto intervenire un giudice che ha disposto l’immediato ripristino della linea.

Il tribunale di Brindisi

BRINDISI - Per mesi è rimasto senza telefono fisso perché il gestore non era in grado di riparare un guasto, non essendo stato consentito agli operatori di entrare in un terreno di proprietà privata attiguo alla sua abitazione. E’ dovuto intervenire un giudice che ha disposto l’immediato ripristino della linea. E’ accaduto a Brindisi a un utente che si è rivolto a Confconsumatori. Ecco la storia.

“Nel mese di febbraio 2013 un utente, associato della Confconsumatori, riscontrava il malfunzionamento della linea telefonica fissa posta a servizio della propria abitazione. L'utente provvedeva, quindi, a segnalare immediatamente alla compagnia telefonica il disservizio ma nonostante sopralluoghi e promesse, nel mese di agosto 2013, la linea non era ancora ripristinata. Il consumatore, quindi, si vedeva costretto ad adire l’autorità giudiziaria al fine di ottenere un provvedimento ‘d'urgenza’ nei confronti del gestore telefonico, il quale, costituitosi in giudizio, asseriva che il mancato ripristino della linea telefonica era dipeso dall'ostruzionismo di terzi che, in qualità di proprietari di un fondo attiguo (attraversato dai cavi telefonici da riparare e serventi l'utenza della ricorrente), non consentivano l'accesso alla loro proprietà, impedendo di fatto la manutenzione della linea telefonica".

"I terzi proprietari del fondo, quindi, chiamati in causa, asserivano di non essere mai stati informati da Telecom Italia sulla necessità delle opere, se non a procedimento giudiziale già avviato, dichiarandosi disponibili all'accesso per le necessarie opere di manutenzione della linea. Il giudice occupatosi della vicenda, infine, ha accolto pienamente le istanze del consumatore avendo riscontrato: l’esistenza di un disservizio relativo all’utenza fissa del consumatore ed il conseguente diritto di quest’ultimo al ripristino della linea; l’imminenza di un pregiudizio non economicamente quantificabile derivante dalla non utilizzabilità della linea telefonica. L’autorità giudiziaria ha, quindi, ordinato al gestore l’immediato ripristino della linea telefonica ed ai proprietari del fondo attiguo di consentire l’accesso senza frapporre ostacoli o muovere obiezioni su soluzioni alternative per l’esecuzione del necessario intervento”.

“La vittoria giudiziale ottenuta dal nostro associato è un risultato veramente importante per tutta la categoria dei consumatori – afferma l’avvocato Emilio Graziuso, responsabile del coordinamento istituito tra la Confconsumatori di Brindisi e l’associazione aazionale ‘Dalla parte del consumatore’ – l’autorità giudiziaria ha, infatti, sancito un principio fondamentale secondo il quale la mancanza di un servizio essenziale, come quello di telefonia fissa, determina sicuramente per l’utente un pregiudizio irreparabile, tanto più se lo stesso abita da solo, in un luogo isolato e non servito dalla rete di telefonia mobile”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uccisa in casa insieme al fidanzato: lavorava all'Inps di Brindisi

  • Elezioni regionali, amministrative e referendum: l'affluenza finale

  • Regionali, Amati il più votato: ecco tutte le preferenze nel Brindisino

  • In auto con 18 chili di cocaina: sequestro da due milioni nel Brindisino

  • Furto al bancomat con inseguimento: banditi cadono in strapiombo

  • Truffe ai danni di anziani: blitz all'alba, arrestate sei persone

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento