Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca San Pietro Vernotico

Gli ausiliari assunti via agenzia

SAN PIETRO VERNOTICO – Il servizio è attivo dal 15 novembre scorso ma solo nel pomeriggio di oggi la squadra addetta al controllo dei parcheggi a pagamento sarà al completo: in servizio da oggi a San Pietro Vernotico altri quattro ausiliari del traffico che pattuglieranno le vie interessate dalla sosta a pagamento (via Brindisi, via Stazione e via Cellino) ed eleveranno verbali di 24 euro ai trasgressori. Otto in tutto assunti attraverso le agenzie di lavoro interinale del territorio, così come prevede la normativa.

SAN PIETRO VERNOTICO - Il servizio è attivo dal 15 novembre scorso ma solo nel pomeriggio di oggi la squadra addetta al controllo dei parcheggi a pagamento sarà al completo: in servizio da oggi a San Pietro Vernotico altri quattro ausiliari del traffico che pattuglieranno le vie interessate dalla sosta a pagamento (via Brindisi, via Stazione e via Cellino) ed eleveranno verbali di 24 euro ai trasgressori. Otto in tutto assunti attraverso le agenzie di lavoro interinale del territorio, così come prevede la normativa.

Dal 15 novembre scorso le vie che presentano "criticità" in fatto di stalli per le auto, via Brindisi, via Stazione e via Cellino, dove si concentra il maggior numero di attività commerciali, sono diventate "a pagamento": cinquanta centesimi la prima ora e trenta la seconda. Una somma irrisoria che però servirà a rendere più fruibili quelle strade dove trovare un parcheggio è impossibile. Naturalmente tutte le traverse delle tre vie sono libere.

Al momento non sono stati elevati verbali e i quattro ausiliari che fino a questa mattina hanno controllato il rispetto del nuovo regolamento comunale in fatto di parcheggi, sono stati tolleranti nei confronti di chi non è più a abituato a fare uso del "grattino". I ticket possono essere acquistati nelle tabaccherie o nelle attività commerciali che ne sono munite. I commercianti fanno sapere, inoltre, che per le soste brevi, di qualche minuto, non si rischia la multa. Tolleranza, quindi, anche per gli acquisti "veloci".

Il servizio dei parcheggi a pagamento era stato avviato tre anni fa dall'amministrazione Rollo, anche in quel caso gli ausiliari del traffico furono reperiti attraverso le agenzie di lavoro interinale. Nessun concorso e nessuna forma di informazione tra i giovani disoccupati sanpietrani. Chi era iscritto alle agenzie si è ritrovato con un lavoro a tempo determinato. Poi venne l'amministrazione Rizzo che annullò il servizio dei parcheggi a pagamento per riattivarlo nuovamente quest'anno.

"Quello che lascia sconcertati è che è stato ripreso un servizio esattamente così come era stato istituito nel 2009 ma con personale diverso - sottolinea il consigliere comunale di opposizione Lucia Argentieri, ex assessore al bilancio - se all'epoca non fosse stato annullato quattro persone ora lavorerebbero ancora e si sarebbe data una risposta in fatto di occupazione".

Ora sono in otto a lavorare anche se le modalità con cui sono stati assunti, seppur nel totale rispetto della legge, suscitano malcontento tra chi un lavoro lo cerca da mesi. Del fatto che il Comune di San Pietro Vernotico avrebbe assunto otto unità (a tempo determinato), infatti, non è stata data alcuna informazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli ausiliari assunti via agenzia

BrindisiReport è in caricamento