Cronaca Via Aleandro Gerolamo

Gli incendiari continuano ad agire indisturbati: in fiamme il furgone di un ambulante

Non passa notte in cui gli incendiari non lascino il segno per le vie di Brindisi. Stavolta è stato preso di mira un furgone telonato Iveco che si trovava parcheggiato in via Gerolamo Aleandro 11, al rione Sant’Angelo, nei pressi della sede della società alla quale il veicolo risulta intestato, la “Tenuta Consenti"

BRINDISI – Non passa notte in cui gli incendiari non lascino il segno per le vie di Brindisi. Stavolta è stato preso di mira un furgone telonato Iveco che si trovava parcheggiato in via Gerolamo Aleandro 11, al rione Sant’Angelo, nei pressi della sede della società alla quale il veicolo risulta intestato, la “Tenuta Consenti”. Erano circa le ore 2,30 quando numerosi residenti, alla vista del rogo, hanno chiesto l’intervento dei vigili del fuoco. La vettura si trovava a ridosso di una palazzina, vicino all’incrocio con via Sant’Angelo.

Il rischio che le fiamme potessero investire anche la facciata dell’edificio e altre macchine parcheggiate nelle vicinanze era concreto, ma è stato scongiurato da una squadra di pompieri giunta rapidamente sul posto. I rilievi del caso sono stati effettuati da una pattuglia della polizia. Da quanto appreso il furgone è in uso a un commerciante ambulante brindisino di 53 anni. Icendio furgone in via Oleandro-2

Gli investigatori seguono con decisione la pista del dolo. Non si esclude infatti l'ipotesi di un atto intimidatorio maturato nell’ambito della concorrenza fra ambulanti, anche se non vi sono ancora elementi in grado di dimostrarlo. Di certo c’è che la città ormai è in balia degli incendiari. Da mesi si viaggia a una media di un incendio auto al giorno.

Tutti questi episodi sono ancora senza colpevole. Ma la gente è stufa di vivere con l’apprensione di ritrovarsi con la propria auto carbonizzata. E’ opportuno allora che le forze dell’ordine imprimano una svolta alle indagini sull’impressionante serie di roghi misteriosi che attanaglia il capoluogo (e non solo). E’ inaccettabile che gli attentatori continuino ad agire impuniti. 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli incendiari continuano ad agire indisturbati: in fiamme il furgone di un ambulante

BrindisiReport è in caricamento