Aggredito con l'acido dalla moglie: uomo stabile ma gravissimo

Il 52enne R.A. ricoverato in Rianimazione. La moglie, in stato d'arresto, piantonata in ospedale. Aveva acquistato il prodotto giorni fa e lo aveva riposto nella borsa

La Fiat 500 della coppia

BRINDISI – E’ stazionario ma gravissimo il 52enne R.A., il brindisino che ieri sera (lunedì 3 agosto) è stato aggredito con l’acido dalla moglie, la 53enne C.L, in via Pace Brindisina. L’uomo si trova ricoverato nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Perrino di Brindisi con ustioni sull’80 per cento del corpo. In tarda mattinata è stato portato in sala operatoria. La donna, in stato d’arresto per il reato di lesioni gravissime, è piantonata nella stanza 100 dell’ospedale, con ustioni alle mani. La 53enne, arrivata in Pronto Soccorso con febbre alta da sospetto caso Covid, è risultata negativa al tampone. Sulla drammatica vicenda indagano i poliziotti della Squadra Mobile di Brindisi diretti dal vicequestore Rita Sverdigliozzi, in sinergia con il pm di turno del tribunale di Brindisi, Francesco Carluccio. interno auto cosparsa di acido-2

Marito e moglie vivono insieme. I due ieri pomeriggio, a bordo di una Fiat 500, sono andati a fare la spesa in via Pace Brindisina, traversa di via Appia, nei pressi dell’oratorio dei Salesiani. La 53enne, da quanto appurato dagli investigatori, aveva riposto nella sua borsa un fustino di un prodotto disgorgante per scarichi, acquistato nei giorni precedenti. Intorno alle ore 19,05 di ieri, C.L. avrebbe prelevato la confezione dalla borsa e avrebbe versato il contenuto addosso al marito, seduto sul sedile del guidatore della macchina, parcheggiata sul lato destro della strada.

la bottiglia dell'acido-2

L’uomo, in preda a dolori lancinanti, ha cercato riparo all’interno di un negozio di casalinghi che si trovava di fronte alla macchina, invocando aiuto: “Aiutatemi sto bruciando – avrebbe urlato il 53enne, stando ad alcune testimonianze raccolte dalla polizia – datemi l’acqua”. La sua richiesta è stata immediatameente esaudita da alcuni cittadini che si sono prodigati nel vano tentativo di alleviarne le sofferenze,  con bottiglie di acque minerale versate sulle ustioni. Lo stesso, inoltre, in presenza di numerose persone, fra i clienti del negozio di casalinghi e avventori e dipendenti di un supermercato limitrofo, avrebbe accusato la moglie. Questa, nel frattempo, senza opporre resistenza, era stata bloccata, a pochi passi dalla Fiat 500, da un ispettore fuori servizio della Digos di Brindisi. La vittima è stata trasportata in ospedale dal personale del 118. La 53enne, feritasi alle mani durante l’aggressione e con la febbre alta, ha ricevuto le prime cure sul posto, a bordo di un’ambulanza.

aggressione con acido soprallugo polizia1-2

I poliziotti della Sezione Volanti e gli uomini della Mobile, supportati dai colleghi della Scientifica nei rilievi del caso, hanno raccolto le testimonianze dei dipendenti del negozio di casalinghi e del supermercato. La confezione di acido è stata posta sotto sequestro. L’aspetto da chiarire è il movente del gesto. Alla Polizia non risultano vicende di maltrattamenti o episodi di violenza nei trascorsi dei coniugi. Lui, da quanto appreso, lavora nel settore della sicurezza. Lei non ha una occupazione stabile. Dalla loro unione sono nati due figli, entrambi maggiorenni, già ascoltati dagli investigatori, per ricostruire il contesto in cui è maturata la violenta aggressione. 

Articolo aggiornato alle ore 13.50 del 4 agosto (l'uomo sottoposto a intervento chirurgico)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • Furti in casa mentre i proprietari dormono, paura nelle campagne

  • Sulla superstrada senza assicurazione e con targhe rubate: inseguimento

  • Coronavirus, risalgono i nuovi positivi e il numero dei decessi

  • Festa di compleanno senza mascherine, ma con petardi: 11 denunce

  • Covid, Puglia: contagi di nuovo in aumento. Emiliano: "Rt pari a 1.06"

Torna su
BrindisiReport è in caricamento