Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Mensa gratis per 59 alunni brindisini grazie agli "Amici della Conca"

Dopo il successo di pubblico e di partecipanti registrato nella settima edizione del Tuffo di Capodanno, organizzato come ogni anno dall'associazione culturale Gli amici della Conca, è il momento di dare risalto al lato benefico che caratterizza la manifestazione

BRINDISI - Dopo il successo di pubblico e di partecipanti registrato nella settima edizione del Tuffo di Capodanno, organizzato come ogni anno dall’associazione culturale Gli amici della Conca, è il momento di dare risalto al lato benefico che caratterizza la manifestazione.

Al termine di ogni edizione infatti i fondi raccolti prima e durante la manifestazione vengono destinati, con grande spirito di solidarietà, ad associazioni onlus del territorio o per l’acquisto di beni necessari. Quest’anno i fondi raccolti sono stati usati per sovvenzionare, grazie all’iniziativa “Regaliamo un sorriso ai nostri bambini speciali” il servizio mensa scolastico per i bambini, economicamente meno fortunati, dei nove istituti comprensivi di Brindisi.

Ben 59 alunni avranno a disposizione 58 giorni di mensa gratuita ciascuno per un totale di 3422 giorni. Un gesto importantissimo per le famiglie meno fortunate, ma soprattutto per i bambini che così potranno accedere al servizio mensa come tutti i loro compagni. 

La dirigente scolastica, Elvira D’Alò, dell’Istituto Comprensivo Santa Chiara, insieme all’intera comunità scolastica, ringrazia l’associazione Gli amici della Conca per questo ennesimo gesto di solidarietà verso gli alunni.  “C’è una continua collaborazione tra il nostro Istituto e Gli amici della Conca, compresa quella più significativa per la installazione di altalene per diversamente abili nei parchi del quartiere Casale e Maniglio di Bozzano - ha dichiarato la dirigente D’Alò - una di queste altalene è stata inaugurata proprio dalla nostra alunna G.M.”. 

Sempre in favore della stessa alunna frequentante, nella scuola media, il corso sperimentale Clis, classe di Informatica Inglese e Strumento, l’associazione del presidente Crastolla aveva dato la completa disponibilità per la raccolta di fondi promossa dalla scuola per l’acquisto di un monta-scale, indispensabile per consentire l’accesso ai laboratori del piano superiore.

Per poter donare questi 3422 giorni di mensa scolastica, l’associazione ha raccolto ben 4.779 euro. Un grande risultato per un gruppo di amici che ogni anno si riuniscono, sfidando le intemperie, per far del bene e divertirsi nel caratteristico tratto di costa brindisina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mensa gratis per 59 alunni brindisini grazie agli "Amici della Conca"

BrindisiReport è in caricamento