Cronaca

"Grazie all'Ant per l'amorevole supporto dato alla nostra Lina"

"I mesi trascorsi da quando la malattia si è manifestata ad oggi sarebbero stati sicuramente più difficili se a noi familiari fosse mancato il supporto, anche morale, dei volontari dell'Ant"

Riceviamo e pubblichiamo una lettera attraverso la quale Elio Sperto e i suoi figli rivolgono un sentito ringraziamento all’Ant e al medico curante per la premura e la dedizione con cui la signora Lina è stata supportata nella difficile lotta contro una malattia che purtroppo di recente l’ha strappata all’affetto dei suoi cari. E' doveroso infatti riconoscere i giusti meriti ai tanti volontari che quotidianamente si prodigano per dare un aiuto concreto alle persone sofferenti, rendendo un preziosissimo servizio alla comunità. 

Lo scorso 15 dicembre è venuta a mancare la nostra amata Lina a causa di un tumore. I mesi trascorsi da quando la malattia si è manifestata ad oggi sarebbero stati sicuramente più difficili se a noi familiari fosse mancato il supporto, anche morale, dei volontari dell'Ant a (associazione che fornisce assistenza sanitaria per malati oncologici, ndr) di Brindisi.

Vogliamo, oggi, ringraziarli di cuore per tutto quello che hanno fatto per la nostra cara e per quello che fanno per tutte le persone che, come noi, si trovano ad affrontare questo dannato male.

In particolare il nostro grazie va al dott. Tanzarella, alla dottoressa Pignatelli e all'infermiera Rossana Di Donato. Non ultimo, un grazie al medico curante dottor Di Somma, che ha assistito con estrema umanità e affetto Lina sino al giorno della sua morte.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Grazie all'Ant per l'amorevole supporto dato alla nostra Lina"

BrindisiReport è in caricamento