Cronaca

Green pass, i primi controlli della polizia: tre attività sanzionate

A Brindisi sono state controllate 58 persone, 36 veicoli e 3 locali, a Mesagne 43 persone, 12 veicoli e 8 attività commerciali, mentre nella Città Bianca 28 persone, 10 veicoli e 4 locali

BRINDISI - Controlli nella notte da parte della Polizia di Stato e degli agenti della Polizia locale nelle strutture ricettive e di ristorazione dell’intera provincia sul rispetto della normativa anti Covid-19 e il possesso delle necessarie autorizzazioni amministrative e del Green-Pass per la consumazione al tavolo. A Ostuni sono state elevate 3 sanzioni amministrative per inosservanza dei protocolli Covid (mancata verifica da parte dell’esercente della certificazione verde) e per irregolarità nelle emissioni sonore.

A Brindisi sono state controllate 58 persone, 36 veicoli e 3 locali, a Mesagne 43 persone, 12 veicoli e 8 attività commerciali, mentre nella Città Bianca 28 persone, 10 veicoli e 4 locali.  Tale attività di controllo, che va avanti sin dall’inizio del periodo pandemico e che si è intensificata dopo le recenti riaperture, continuerà per tutta l’estate.  

"La Questura di Brindisi, anche in considerazione del recente atto di insofferenza avvenuto a Ostuni, per cui è stato riferito all’Autorità Giudiziaria da parte del Commissariato, invita a contemperare le esigenze del vivere all’aperto con quelle dei residenti dei centri storici delle città. In tale ottica saranno effettuati ulteriori controlli con l’ausilio dei tecnici dell’Arpa per monitorare le diffusioni sonore". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Green pass, i primi controlli della polizia: tre attività sanzionate

BrindisiReport è in caricamento