rotate-mobile
Cronaca

Green Pass, stretta dei carabinieri: 74 esercizi commerciali controllati

Elevate sette multe: ai titolari dei locali nei quali non si verificava la carta verde e agli avventori che stazionava all'interno pur non avendola

A Fasano, Cisternino e Ostuni controlli dei carabinieri per il rispetto delle normative anti-Covid. I miilitari hanno controllato complessivamente 470 persone e 74 attività commerciali/esercizi pubblici. Sette persone sono state multate: i titolari di esercizi commerciali per non aver controllato il green pass ai clienti, mentre alcuni cittadini per essere entrati in esercizi commerciali o mezzi pubblici pur non avendolo.

I carabinieri della stazione di Cisternino, dopo avere fatto accesso in un pub e in una sala scommesse del luogo, hanno elevato nei confronti dei rispettivi titolari le sanzioni amministrative per non avere effettuato la verifica del green pass nei riguardi degli avventori per l’accesso alle predette attività.

A Ostuni, invece, i militari della locale stazione, presso una fermata degli autobus della linea urbana del luogo, hanno elevato le prescritte sanzioni amministrative nei confronti di due studenti poiché sono saliti sul mezzo di trasporto pubblico sprovvisti di green pass.

Infine, a Fasano, i carabinieri della compagnia, dopo avere fatto accesso in una sala scommesse del luogo, hanno elevato nei confronti del gestore e di due avventori le previste sanzioni amministrative poiché il gestore non aveva effettuato la verifica dei green pass nei riguardi dei due avventori risultati sprovvisti di certificazione verde.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Green Pass, stretta dei carabinieri: 74 esercizi commerciali controllati

BrindisiReport è in caricamento