Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca

La guardia di finanza scopre altri 10 lavoratori "in nero" o irregolari nel Brindisino

Controlli a Francavilla Fontana, Villa Castelli e Cisternino presso imprese edili, pizzerie e commercio di materiali vari. Inoltre, scoperte oltre 130 violazioni inerenti scontrini e ricevute fiscali

BRINDISI - Nelle ultime settimane i finanzieri del comando provinciale di Brindisi, nell'ambito dell'attività di controllo economico del territorio, hanno individuato sette lavoratori "in nero" e tre "irregolari". Le attività ispettive hanno interessato varie tipologie di attività commerciali, tra le quali imprese edili, pizzerie e commercio di materiali vari con sede nei comuni di Francavilla Fontana, Villa Castelli e Cisternino.

In tale contesto, sono stati individuati cinque datori di lavoro responsabili di utilizzo di manodopera in nero e/o irregolare, uno dei quali è stato segnalato all'ispettorato territoriale del lavoro per le conseguenti valutazioni in ordine alla eventuale sospensione dell'attività imprenditoriale.

Inoltre, all'esito di ulteriori e autonomi interventi condotti a contrasto all'evasione fiscale, i finanzieri brindisini hanno riscontrato oltre 130 violazioni agli obblighi di memorizzazione e invio dei corrispettivi telematici (scontrini e ricevute fiscali).

Tra gli esercizi commerciali interessati dai controlli figurano imprese presenti nell'intero ambito provinciale e operanti nei più diversi settori economici, tra cui stabilimenti balneari, panifici, pub, pasticcerie e barbieri.

Come ricorda una nota della guardia di finanza, "il lavoro nero e l'evasione fiscale costituiscono un grave ostacolo allo sviluppo economico perché distorcono la concorrenza e l'allocazione delle risorse, minano il rapporto di fiducia tra cittadini e Stato e penalizzano l'equità, sottraendo spazi di intervento a favore delle fasce sociali più deboli".

Rimani aggiornato sulle notizie dalla tua provincia iscrivendoti al nostro canale whatsapp: clicca qui.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La guardia di finanza scopre altri 10 lavoratori "in nero" o irregolari nel Brindisino
BrindisiReport è in caricamento