menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Esce a raccogliere asparagi e si smarrisce: anziano trovato dopo ore di ricerca

Era uscito in auto per raccogliere gli asparagi, ma nel rientrare in casa ha perso l'orientamento e ha iniziato a vagare senza meta. Un 77enne è stato ritrovato da una guardia giurata dell'istituto di vigilanza Siska

SAN VITO DEI NORMANNI – Era uscito in auto per raccogliere gli asparagi, ma nel rientrare in casa ha perso l’orientamento e ha iniziato a vagare senza meta. Hanno vissuto momenti di grande apprensione i famigliari di un 77enne di San Vito dei Normanni di cui per ore non si sono avute notizie nel pomeriggio di oggi (22 ottobre). L’uomo è stato ritrovato dalla guardia giurata Giampiero Incalza, dell’istituto di vigilanza Siska,  grazie a una nota diramata dai carabinieri della locale compagnia.

Era circa mezzogiorno quando il pensionato ha salutato la moglie e si è messo al volante della sua macchina per dirigersi verso le campagne limitrofe. A partire da quel momento, la consorte e i figli non sono più riusciti a mettersi in contatto con l’anziano. Intorno alle ore 17,30, il veicolo del 77enne è stato ritrovato nei pressi della masseria Poggioreale, nelle campagne di San Vito. Ma dell’uomo, nessuna traccia.

A quel punto i parenti hanno chiesto aiuto ai carabinieri, i quali hanno avviato immediatamente le ricerche, coinvolgendo gli istituti di vigilanza attivi in zona. Il vigilantes della Siska, giunto alle porte di Carovigno, ha notato una persona in la con gli anni che camminava a piedi verso il centro del paese, reggendo una busta in mano. Avendo il dubbio che si trattasse proprio dello scomparso, Incalza lo ha affiancato e gli ha chiesto chi fosse e da dove provenisse. "Mi chiamo Vincenzo – gli ha risposto tranquillamente l’anziano – sono di San Vito”. Si trattava proprio di lui.

Su richiesta dei carabinieri, il vigilantes ha fatto salire il sanvitese a bordo dell’auto di servizio e lo ha accompagnato in caserma. Qui, per nulla scosso, il 77enne ha raccontato che nel rientrare verso la sua macchina dopo aver raccolto gli asparagi si è accorto che questa era bloccata da altri mezzi e allora ha deciso di rientrare a piedi. Il malcapitato, però, non si era reso conto di aver sbagliato strada e anziché raggiungere la sua San Vito dei Normanni, camminando per ore era arrivato fino a Carovigno. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento