menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sciacalli al market all'ingrosso, messi in fuga dai vigilantes

Fallisce il furto di generi alimentari e prodotti per la casa al Cash&Carry nella zona industriale di Brindisi

BRINDISI – Episodio certamente da inserire nelle cronache come sciacallaggio, il tentativo di furto della tarda serata di ieri domenica 30 marzo ai danni del deposito di un supermercato nella zona industriale di Brindisi. Obiettivo dei ladri asportare il maggior quantitativo possibile di generi alimentari e prodotti per la casa, generi ancor più di prima necessità nell’attuale contesto di emergenza sanitaria.

Le forze dell’ordine e gli istituti di vigilanza si aspettano una recrudescenza di questo genere di reati, e sono sul chi vive. E infatti ieri sera le pattuglie della sede Ivri di Brindisi hanno impiegato solo quattro minuti, dal momento in cui è scattato l’allarme alle 22,42 per giungere in via Artom nella zona industriale, dove si trova il magazzino all’ingrosso della catena Cash&Carry.

Tentato furto Cash and Carry di Brindisi-2

I ladri sono fuggiti a mani vuote, è sarà la polizia, arrivata sul posto poco dopo, a indagare nel tentativo di identificare gli autori del tentativo di furto.  Gli sconosciuti stavano per concludere il taglio di uno dei portelloni metallici di ingresso al magazzino, e da quel passaggio avrebbero portato fuori la merce, per caricarla si presume su un furgone. Impianto d’allarme e vigilantes dell’Ivri hanno mandato tutto in fumo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Un Romeo a quattro zampe, Willy attende l'amata sotto al balcone

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid in Puglia: lieve frenata dei guariti, aumentano i decessi

  • Cronaca

    Incendio in un box auto condominiale: spavento fra i residenti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento