rotate-mobile
Cronaca San Pietro Vernotico

"Ha avviato media struttura di vendita non autorizzata": chiuso negozio di cinesi

La superficie di vendita supera i 250 mq e rientra quindi nella “media struttura di vendita” ma non c’è l’autorizzazione

SAN PIETRO VERNOTICO – La superficie di vendita supera i 250 mq e rientra quindi nella “media struttura di vendita” ma non c’è l’autorizzazione. Chiuso uno dei sette negozi di cinesi presenti a San Pietro Vernotico.  E’ ubicato in via Brindisi.

L’ordinanza di chiusura è stata emessa dal dirigente dell’Ufficio tecnico del Comune dopo il sopralluogo e l’accertamento eseguito dagli agenti della Polizia locale. Il venditore, H.L. 49 anni ha violato gli articoli 8 e 22 del decreto legislativo 114/98 che disciplina i principi e le norme generali sull’esercizio dell’attività commerciale. Dalle verifiche eseguite dagli agenti della Polizia locale “si evince la presenza di una media struttura di vendita non autorizzata, con superficie superiore a 250 metri quadrati”. Si legge nell’ordinanza di chiusura emessa il 22 maggio.

Il commerciante è titolare di due esercizi commerciali adiacenti ma “comunicanti e con due ingressi alternativi” e “ha avviato di fatto non due esercizi commerciali distinti bensì una media struttura di vendita non autorizzata". 

"Il provvedimento di chiusura dell'attività non autorizzata è necessario al fine di evitare che il trasgressore possa ottenere vantaggi economici da un attività abusiva, così alterando la concorrenza ed il mercato”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ha avviato media struttura di vendita non autorizzata": chiuso negozio di cinesi

BrindisiReport è in caricamento