menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La compagnia carabinieri di Francavilla Fontana

La compagnia carabinieri di Francavilla Fontana

Hascisc e marijuana in casa: arrestato

FRANCAVILLA FONTANA – Quando i carabinieri hanno bussato alla porta di casa sua, invece di aprire subito, si è messo a occultare la droga.

FRANCAVILLA FONTANA - Quando i carabinieri hanno bussato alla porta di casa sua, invece di aprire subito, si è messo a occultare la droga (hashish e marijuana): alcune dosi le ha sigillate in una bilancia elettronica dopo averla smontata e altre nel filtro della lavatrice. Poi ha aperto la porta, non sapeva, però, che oltre ai militari c'erano le unità cinofile, che non ci hanno messo molto a trovare quello che cercavano.

È così che un 40enne di Taranto ma residente a Francavilla Fontana, Angelo Cito, operaio già noto, è stato arrestato dai carabinieri della locale compagnia per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. La perquisizione presso la sua abitazione è stata effettuata dai carabinieri di Francavilla, e dai colleghi del nucleo cinofili di Bari-Modugno ed è il risultato di una serie di appostamenti fatti a suo carico dopo il sospetto che presso la sua abitazione veniva posta in essere un'attività di spaccio.

Da qualche giorno i carabinieri avevano notato un anomalo via vai di persone note come assuntori nei pressi della sua abitazione. All'alba di oggi il blitz. In totale il 40enne aveva occultato 15 grammi di marijuana, suddivisa in 10 dosi e 8 grammi di hashish, suddivisa in 3. Poi in casa è stato trovato un bilancino elettronico di precisione e materiale vario per il confezionamento. Su disposizione del pm di turno è stato arrestato e trasferito in carcere.

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento