rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Cronaca

Hashish in valigia, brindisino denunciato: controllato in stazione

Vedendo gli agenti della Polfer ha tentato di aprire le porte del treno e ha inveito contro gli agenti. Accusato anche di oltraggio

BRINDISI - Hashish nascosta in valigia, infilata in un calzino, e nella tasca dei pantaloni altra droga: alla vista degli agenti della Polfer, un brindisino di 53 anni, ha cercato di aprire le porte del treno Intercity in partenza dalla stazione di Taranto per Roma e ha inveito contro i poliziotti. E' stato denunciato per spaccio di droga e per oltraggione e resistenza a pubblico ufficiale.

Il controllo

E' successo ieri mattina nella stazione ferroviaria di Taranto. I poliziotti attorno alle 8 erano impegnati nel normale servizio di controllo. Hanno notato un uomo, nato a Brindisi e residente in Abruzzo, che tentava di aprire le porte del treno, mettendo in pericolo la sua incolumità. Quando si sono avvicinati, l'uomo ha tentato di nuovo di aprire le porte, aggredendo verbalmente i due agenti sostenendo di non aver bloccato l'Intercity impedendogli di partire.

A quel punto gli è stato chiesto di mostrare i documenti, salvo tentare di lasciare il binario. I poliziotti lo hanno fermato e controllato e poiché le verifiche hanno svelato precedenti penali per detenzione e spaccio di sostanza stupefacenre, hanno deciso di procedere con la perquisizione.

La droga

I sospetti sulla possibile presenza di droga sono stati confermati quando sono statu trovati due grammi circa di hashish nella tasca dei pantaloni e la somma di 750 euro in banconote da 50. I controlli, quindi, sono stati estesi al bagaglio a mano e anche qui droga: venti grammi di hashish, in stessa, nascosta in un calzino arrotolato e poi un coltello a scatto con lama di sei centimetri ancora sporca di droga.

Droga e denaro sono stati posti sotto sequestro, il brindisino è stato denunciato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hashish in valigia, brindisino denunciato: controllato in stazione

BrindisiReport è in caricamento