Cronaca

Gli spettacolari Gaza Parkour Family in azione tra i trulli ad Alberobello

Sono un gruppo di ragazzi palestinesi, sono partiti da Gaza e saltando da un tetto della periferia di Atene a un cornicione di un palazzo francese arrivano il 18 aprile ad Alberobello. Si fanno chiamare Gaza Parkour Family, sono in tour in Italia e il loro scopo, oltre alle evoluzioni urbane, è sensibilizzare più persone possibili sul dramma che affligge la loro terra

Sono un gruppo di ragazzi palestinesi, sono partiti da Gaza e saltando da un tetto della periferia di Atene a un cornicione di un palazzo francese arrivano il 18 aprile ad Alberobello. Si fanno chiamare Gaza Parkour Family, sono in tour in Italia e il loro scopo, oltre alle evoluzioni urbane, è sensibilizzare più persone possibili sul dramma che affligge la loro terra. Il parkour è una disciplina nata in Francia negli anni ’90, l’atleta percorre un tracciato, il più velocemente possibile, adattandosi all’ambiente circostante con salti, arrampicate e volteggi. La particolarità del Gaza Parkour Family, fondata da due giovani palestinesi Mohammed Jamal Aljakhbir e Abed Enshasi, sta nel loro ambiente urbano d’allenamento: Gaza, una città completamente distrutta dai bombardamenti. Appuntamento alle 16 di sabato 18 aprile ad Alberobello per poter assistere ad acrobazie mozzafiato tra le guglie dei trulli.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli spettacolari Gaza Parkour Family in azione tra i trulli ad Alberobello

BrindisiReport è in caricamento